CERCA

testata scuola

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa Daniela Porfiri

Riceve per appuntamento il martedì dalle ore 9,30 alle ore 11,00.

Contatti: tel./fax ufficio: 066636948

               e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Curriculum Vitae

 

 

FUNZIONI

Compiti e funzioni del Dirigente Scolastico sono disciplinati dal D.lgs. 165/2001 art. 25 co. 2-6 ed integrati dal D.lgs.150/2009 e ss. mm. e ii.:

  • è il rappresentante legale dell’Istituzione scolastica e, come tale, agisce in nome e per conto dello Stato;
  • assicura la gestione unitaria dell'istituzione;
  • ha autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane;
  • adotta provvedimenti di gestione delle risorse e del personale;
  • organizza l'attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia formative;
  • promuove gli interventi per assicurare la qualità dei processi formativi e la collaborazione delle risorse culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio, per l'esercizio della libertà di insegnamento, della libertà di scelta educativa delle famiglie e per l'attuazione del diritto all'apprendimento da parte degli alunni;
  • coordina l’azione del Direttore Amministrativo (DSGA) con specifiche direttive di massima;
  • presenta periodicamente al Consiglio di Istituto motivata relazione sulla direzione e il coordinamento   dell'attività   formativa,   organizzativa   e amministrativa;
  • garantisce la più ampia informazione e l’efficace raccordo per l'esercizio delle competenze degli organi collegiali dell’istituzione scolastica;
  • convoca e presiede il Collegio dei Docenti, i consigli di Intersezione, Interclasse e Classe, il Comitato di valutazione, le commissioni e i gruppi di lavoro;
  • è membro di diritto del Consiglio d’Istituto e ne presiede la Giunta Esecutiva;
  • è titolare del trattamento dei dati (privacy);
  • è titolare delle relazioni sindacali;
  • è responsabile della trasparenza;
  • è responsabile dei risultati del servizio;
  • ha potestà negoziale;
  • ha potere di delega;
  • ha potere disciplinare;
  • ha capacità processuale nelle vertenze civili e del lavoro sorte in relazione agli atti emanati nell’esercizio delle sue funzioni;
  • in qualità di datore di lavoro, assume la responsabilità diretta (e non delegabile) relativa alla sicurezza.

        Ai sensi dell' art. 3 DPR 275/99 come novellato dalla L.107/15 co. 14, il Dirigente Scolastico definisce gli indirizzi delle attività della scuola e le scelte di gestione ed amministrazione alla base del Piano Triennale  dell'Offerta Formativa.

Utilizzo dei cookie

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti.
Potrebbero essere presenti collegamenti esterni (esempio social, youtube, maps) per le cui policy si rimanda ai portali collegati, in quanto tali cookie non vengono trattati da questo sito.